Collezione Pascarella a Lumezzane

LE GEMME DI PASCARELLA IN BELLA MOSTRA SOTTO LE STELLE DEL PLANETARIO

La raccolta naturalistica “Giorgio Pascarella” è dedicata a minerali, fossili e conchiglie e contiene centinaia di preziosi campioni raccolti in giro per il mondo. Giorgio Pascarella (1935-2014), pur avendo vissuto nel piacentino negli ultimi quindici anni della sua vita, era nato nel Bresciano. Complice la presenza di un telescopio nella sua casa di Rivergaro e i suoi trascorsi nel lontano passato con i cultori bresciani della scienza del cielo, ha deciso di donare la sua collezione all’Osservatorio Serafino Zani e agli astrofili bresciani. E’ così nato un doppio progetto espositivo che si è concretizzato nella versione virtuale, che consente di visionare in rete l’intera collezione (collezionepascarella.it), e nella possibilità di toccare con mano i campioni attraverso dei laboratori che si svolgono presso il Planetario di Lumezzane, in via Mazzini 92. La raccolta mineralogica, paleontologica e malacologia, curata da Wadimiro Marinello e Mario Benigna, è accessibile al pubblico che frequenta le attività del Planetario e, su prenotazione, alle visite di gruppi e scolaresche (scrivere a: [email protected]).
Pascarella si era diplomato al Liceo Scientifico A. Calini di Brescia e successivamente aveva conseguito la laurea in Chimica presso l’Università degli Studi di Roma. Aveva lavorato per molto tempo presso i laboratori della SNAM Progetti occupando anche la carica di responsabile di laboratori e di impianto pilota. E’ stato collaboratore scientifico del prof. V. Cagliotti (fondatore e primo presidente del CNR) e docente di chimica nucleare applicata presso l’Istituto di Chimica Genarale ed Inorganica dell’Università di Padova. Per un decennio circa era stato membro del Comitato Scientifico della Presidenza dell’ENI.

COLLEZIONE “PASCARELLA” (PLANETARIO DI LUMEZZANE)
LABORATORI PER LE CLASSI

Rocce, minerali e sabbie: introduzione alle rocce e ai minerali; visita guidata alla sezione sui minerali della collezione “Giorgio Pascarella”; osservazioni al microscopio di campioni di sabbie e minerali; caccia al tesoro tra i reperti in mostra (attività ludica sugli argomenti del laboratorio). Durata 1 ora.

Alla scoperta dei fossili: viaggio nel tempo alla scoperta dei fossili e dei dinosauri. A cosa servono i fossili e perché sono importanti; visita guidata alla sezione sui fossili della collezione “Giorgio Pascarella”; osservazioni al microscopio di fossili; caccia al tesoro tra i reperti in mostra (attività ludica sugli argomenti del laboratorio). Durata 1 ora.

Il mondo delle conchiglie: alla scoperta dei gasteropodi, dei bivalvi e dei coralli; visita guidata alla sezione sulle conchiglie della collezione “Giorgio Pascarella”; osservazioni al microscopio di conchiglie; caccia al tesoro tra i reperti in mostra (attività ludica sugli argomenti del laboratorio). Durata 1 ora.


Alcune foto del Planetario