La stella di Betlemme

Mostra virtuale dei disegni di bambini e ragazzi
Con il cursore sull'immagine per info


Matteo è l'unico dei quattro evangelisti che ci parla della "stella di Betlemme". La narrazione è però scarsa di dettagli e infatti non viene mai descritto l'astro né si parla delle circostanze della sua apparizione.
Dal punto di vista astronomico l'astro in questione poteva essere anche una meteora molto brillante. E’ un fenomeno spettacolare, che attirerebbe l'attenzione di chiunque, ma di brevissima durata. Pertanto non può avere certo suggerito ai Magi il cammino verso Betlemme.
Diverso il caso di una cometa.
Le antiche cronache però non segnalano la presenza di comete all'epoca della nascita di Gesù e quindi la classica rappresentazione dei presepi non corrisponderebbe al vero.
Gli studiosi che hanno approfondito questo tema hanno anche ipotizzato l'apparizione di una supernova, ma gli annali degli antichi astronomi cinesi, utile strumento di ricerca per conoscere gli eventi celesti del passato, non forniscono alcuna segnalazione di questo tipo riferita all'epoca della "stella di Betlemme".

Rimane quindi l'ipotesi ancora oggi più accreditata, quella di una congiunzione planetaria. Due pianeti apparentemente vicini in cielo potevano diventare l'astro seguito dai Re Magi che indicava la direzione di Betlemme.

A queste tre ipotesi (cometa, supernova o congiunzione) è dedicato un concorso grafico-pittorico di interesse nazionale organizzato dall’Osservatorio Serafino Zani di Lumezzane (Brescia). Bambini e ragazzi sono infatti invitati a rappresentare in un disegno una delle tre ipotesi.
I disegni vanno spediti, entro gennaio, al Centro studi e ricerche Serafino Zani, via Bosca 24, 25066 Lumezzane.

Le opere più belle verranno esposte su Internet insieme a quelle già disponibili nelle pagine del Museo Giovanissimi una delle quali verrà raffigurata in una cartolina donata in numerose copie all’autore.
Alla “Stella di Betlemme” è anche dedicata la proiezione per i bambini in programma a dicembre al Planetario di Lumezzane (Scienza in Famiglia) Prenotazioni tel. 030/394225. La partecipazione è gratuita.