M 11 (NGC 6705)

Descrizione

Il più bello ammasso aperto del cielo, si trova facilmente lungo la Via Lattea nel bel mezzo delle nubi dello Scudo in una zona particolarmente ricca di stelle. Visibile ad occhio nudo anche se non molto alto sull’orizzonte. Molto ricco anche di nebulose oscure, chiamate sacchi di carbone. Stupendo da osservare con un binocolo Altri nomi dell’oggetto: CR 391. Età: 220 milioni di anni. Distanza dell’oggetto: 6000 a.l. Diametro reale: 20 a.l. Costellazione: Scudo Data: 21/07/2007

Dati tecnici

L’immagine e’ stata ottenuta dalla somma di 25 immagini da 40 secondi di esposizione. Sommate ed elaborate con leggero stretching logaritmico, piccolo tocco con maschera di sfocatura. Elaborazioni e montaggio di GianPaolo PIZZETTI Telescopio: 400mm f/4.5 CCD: KAF-1603 ME (SBIG-ST8XME)

Osservatori

Wladimiro MARINELLO GianPaolo PIZZETTI

Descrizione

L’immagine e’ stata ottenuta dalla somma di 3 immagini da 1 minuto. Successivamente elaborate e montate con il programma CCD_IMG di GianPaolo PIZZETTI. Data: 28/07/2000 Telescopio: 400mm f/4.1 CCD : KAF 400E (Kodak)

Osservatori

Luigi COCCA, GianPaolo PIZZETTI, Claudio CREMASCHINI Wladimiro MARINELLO, Marco MICHELI
M 11 (NGC 6705) ultima modifica: 2007-07-21T00:00:46+00:00 da Marinello Wladimiro

Pin It on Pinterest