NGC 281 (Pac-Man Nebula)

Descrizione

Nebulosa “Pacman”
Stupenda nebulosa diffusa e molto difficile da osservare, bisogna disporre di telescopi di almeno 25 cm di diametro. Zona molto ricca di nebulose oscure. La sua alta declinazione ne rende più agevole la ripresa. Particolarmente interessante e ben visibile è il “Globulo di Bok” che si vede molto bene in alto. Divertente è il nome che è stato dato questa nebulosa, di fatto la sua forma ricorda l’immagine del famoso videogioco.
Distanza dell’oggetto : 10.000 a.l. (?, incerta).
Dimensioni Angolari: 6×4 Primi. Dimensioni reali: circa 12 x 8 a.l.
Costellazione: Cassiopea
Data: 30/08/2006
A.R.: 00h 52.8m
Dec: +56° 36′
Osservatore: Andrea Soffiantini

Dati tecnici

Elaborazione con filtro DDP, stretching logaritmico, maschera di contrasto limitata ai primi 2/3 della dinamica, regolazione curve. Colorazione in quadricromia utilizzando la crominanza di un grande telescopio.
L’oggetto ha dimensioni apparenti molto elevate (35/40 primi d’arco) ed il nostro CCD non riesce a coprire l’intera zona.
Elaborazione di Andrea Soffiantini.
Posa: 2.5 ore
Telescopio: 400mm f/4.5
CCD: KAF-1603 ME (SBIG-ST8XME)

Descrizione

Osservatori:
Wladimiro MARINELLO
GianPaolo PIZZETTI
Andrea SOFFIANTINI
Data: 12/12/2004

Dati tecnici

L’immagine finale è stata ottenuta dal mosaico di 4 immagini ottenute, a loro volta, dalla somma di 5 immagini di 60 secondi di esposizione.
Elaborate con stretching logaritmico. La colorazione è stata ottenuta in quadricromia.
Immagini elaborate da GianPaolo Pizzetti
CCD: KAF 400E (Kodak) Il nostro vecchio CCD

NGC 281 (Pac-Man Nebula) ultima modifica: 2006-08-30T00:00:06+00:00 da Marinello Wladimiro

Pin It on Pinterest